sotto le nuvole

Passeggio scrutando il cielo sola non c’e ‘ una stella tutto e’ nascosto sotto le nuvole grige scure cariche di pioggia una luce improvvisa un lampo un tuono lontano poi grosse gocce inumidiscono i capelli prima lentamente poi con veemenza tanto che la forza dell’ acqua mi spinge verso il muro.. all’ entrata del cancello una figura ferma sotto la pioggia incessante un senso di disagio mi avvolge … cammino lentamente quasi impaurita la figura mi viene incontro ” ciao” sussurra la sua voce… per un attimo mi lascia confusa attonita non è possibile ciao rispondo con voce flebile sei qui sei tornato … le sue mani stringonono le mie ”si” in cielo spunta l’ arcobaleno